Valdostani nel mondo al tempo del Covid- Il mondo dello spettacolo

Home » Actualité » Valdostani nel mondo al tempo del Covid- Il mondo dello spettacolo

Il secondo appuntamento del ciclo Valdostani nel mondo. Incontri con i nuovi emigrati dalla Valle d’Aosta è stato l’occasione per scoprire il mondo dello spettacolo.

In compagnia di Michela Ceccarelli e di Alessandro Celi, coordinatore del progetto Mémoire de l’émigration, abbiamo incontrato giovani valdostani che da Parigi a Londra hanno deciso di seguire la loro passione in un mondo professionale oggi colpito in modo particolarmente duro dalla crisi sanitaria.
Ha partecipato all’incontro anche l’Assessore ai Beni Culturali, Turismo, Sport e Commercio Jean-Pierre Guichardaz che ha tenuto a sottolineare come i Valdostani da sempre siano attivi con successo in questo settore ricordando, tra le altre, la figura di Denise Grey.

Tutti gli incontri possono essere rivisti sul nostro Canale YouTube.

 

Buona visione

Hanno condiviso con noi la loro esperienza

Alessia Gasparella

È laureata al DAMS con indirizzo cinema. Dal 2015 vive a Parigi dove lavora nella produzione cinematografica come organizzatrice. Lavora anche come programmatrice/organizzatrice di festival sia in Francia che in Italia nonché (a distanza) per il Canada.

Sylvain Deguillame

Si è diplomato al Liceo Scientifico di Aosta e ha frequentato a Parigi le rinomate scuole nazionali di arte drammatica. Oggi è attore, si occupa di progetti teatrali e lavora anche nel cinema. Scrive inoltre cortometraggi, lungometraggi e sceneggiature. 

Kevin Tussidor

inizia il teatro in Valle d’Aosta, sotto lo sguardo di Donatella Cinà a Nuovababette Teatro. Conseguito il Diploma al Liceo Scientifico di Aosta, decide di continuare i suoi studi di Arte Drammatica a Parigi iscrivendosi prima all’École Internationale de Création Audiovisuelle et de Réalisation (EICAR) e in seguito all’École du Jeu di Delphine Eliet. Nel 2017, diventa uno dei quattordici allievi che formeranno la classe 2017/2020 dell’École Supérieure d’Art Dramatique (ESAD) di Parigi e nel 2020 si laurea in in Studi teatrali alla Sorbona.
In parallelo alla sua formazione, Kevin recita nel 2017 in Trois messo in scena da Mani Soleymanlou al Théâtre Gérard Philippe, replicato successivamente al Théâtre National de Chaillot e al Théâtre Tarmac, in Versa Vices messo in scena da Elise Boudoux d’Hautefeuille al festival Halle des Blancs Manteaux e nel 2019 in On vit d’amour messo in scena da Renata Antonante al Théâtre du Colombiers.

Jean-Claude Nouchy

 Vive a Londra da 15 anni ed è VFX supervisor, cioè si occupa di gestire teams di artisti 3D per la  creazione di film e animazione per il cinema. È stato nominato ai quarantasettesimi Annie Awards nella categoria « best visual effects for an animated feature » per lo speciale di Natale 2019 How to train your dragon: Homecoming. Alcuni dei titoli più rilevanti a cui ha lavorato sono Inception, Ironman 2, John Carter, Adrift e il più recente The two popes. Recentemente si è concentrato più sui film d’animazione, collaborando con Dreamworks su due grossi progetti. Jean Claude è anche un veterano nel training di professionisti e studenti di ogni livello, avendo insegnato Visual Effect tramite l’utilizzo di softwares come Softimage|3D e SideFX Houdini sin dalla fine degli anni ’90. Ha insegnato all’università di Barcellona e al Politecnico di Milano, nelle facoltà di Ingegneria, Matematica e Fisica.

Elisa Mammoliti

È una cantante e performer di musical. Dopo la laurea in Economia all’università Bocconi di Milano, si è trasferita a Londra per studiare a tempo pieno canto, recitazione e danza. Si è diplomata alla London School of Musical Theatre nel 2017 e da allora lavora come cantante e attrice in Italia e in Inghilterra. Recentemente ha interpretato il ruolo principale nel Musical italiano “Patto di Luce” in tournée con la compagnia Ragazzi del Lago e ha recitato nella serie web Masterskill prodotta dalla Viso Produzioni di Cologno Monzese. In Inghilterra ha lavorato come doppiatrice per la Fisher Price, ha preso parte ai cabaret « After Hours West End » e ha recitato in diversi cortometraggi e video corporate. 

Michela Ceccarelli è nata ad Aosta nel 1981. Laureata in Lingue e Letterature straniere all’Università degli Studi di Pavia, oggi è Professoressa di lingua francese in una scuola secondaria ad Aosta. Debutta come autrice nel 2008 con la monografia “Joséphine Duc-Teppex. 1855-1947” (Le Château Edizioni), ma presto si appassiona di fenomeni migratori valdostani: in “Emigrés” (Testolin Editore) ripercorre parte della storia dell’emigrazione regionale dalla fine del XIX secolo ad oggi attraverso le testimonianze dirette dei migranti o dei loro discendenti, in “Emigrés 2.0” (Musumeci Editore) si focalizza esclusivamente sulla nuova e attuale emigrazione valdostana.